Nell’ambito dell’Industria 4.0, l’Additive Manufacturing rappresenta la tecnologia digitale più travolgente che, se sfruttata a dovere, permette di stravolgere i tradizionali paradigmi produttivi.

In questo caso, infatti, il prodotto non viene generato per asportazione di materiale da un oggetto pieno ma, al contrario, per adduzione di strati sovrapposti fino a delineare la forma del bene desiderato, partendo da un modello 3D virtuale.

Il processo è molto simile a quanto avviene con le comuni stampanti ma, com’è facile intuire, rappresenta una vera e propria rivoluzione per l’industria.

La versatilità di questo sistema permette di raggiungere una flessibilità elevatissima per tutti i sistemi produttivi ma è dall’implementazione con Smart Manufacturing e IIoT che si riesce a sfruttare pienamente il suo potenziale.

Il corso tratta in modo approfondito le innovazioni tecnologiche nell’ambito delle costruzioni. 

Sarà analizzata nel dettaglio la tecnologia additive manufacturing sotto diversi punti di vista, facendo riferimento anche all’evoluzione storica di questo processo industriale.

Verranno illustrate tutte le diverse tecniche di produzione odierne (SLS, FDM) nei vari contesti industriali; successivamente, in maniera progressiva e più specifica saranno analizzati i principali materiali costituenti utilizzati in additive manufacturing per l’industria manifatturiera: materiali metallici in polvere, ceramici, polimerici e compositi.

Si intende fornire anche gli strumenti per valutare i materiali da costruzione dal punto di vista della sostenibilità ambientale, il design del prodotto industriale e i processi di produzione per innovare e massimizzare le prestazioni per lo sviluppo del prodotto basato sullo studio ingegneristico.

Il corso prevede anche un modulo dedicato alla sicurezza sul lavoro e all’incremento e miglioramento dei livelli di sicurezza, mediante l’utilizzo di strumenti innovativi. Le innovazioni tecnologiche hanno permesso alle aziende di modificare la gestione del sistema relativo alla salute e alla sicurezza sui luoghi di lavoro, anche in considerazione delle nuove frontiere dell’automazione delle attività, precedentemente svolte manualmente.

Programma del corso Costruzioni innovative

La programmazione di Costruzioni innovative è ampia e variegata. Tra i temi trattati possiamo trovare: 

  • Opere di architettura
  • Componenti materiali
  • Additive Manufacturing nel settore edilizio
  • Tecnologia Additive Manufacturing sotto diversi punti di vista
  • AutoCAD
  • Product Design
  • Rhinoceros
  • Solidworks
  • Revit
  • Valutazione dei materiali da costruzione in relazione alla sostenibilità ambientale
  • Nozioni della sicurezza sul lavoro in relazione alle innovazioni tecnologiche
  • Massimizzazione delle prestazioni per lo sviluppo di un prodotto

Obiettivi 

Con il corso di Costruzioni innovative si forniscono gli strumenti per poter utilizzare le tecnologie dell’Additive manufacturing, dalla modellazione allo stampa, passando per la scelta dei materiali più adatti al proprio scopo.

Per ulteriori informazioni, compila il form