Il pubblico ha dimostrato grande interesse per la Web Conference “In quanti modi possiamo comunicare? Il vantaggio di assumere prospettive differenti” che si è svolta oggi

Nuovo successo per le web conference interamente gratuite organizzate dai due enti di formazione professionale PSB Srl e ARES, Associazione Ricerca e Sviluppo. 

Scopo dell’incontro è stato quello di analizzare le varie sfaccettature della comunicazione, da quella verbale alla lingua dei segni italiana (LIS).

Ringraziamenti doverosi

In quanti modi possiamo comunicare? Il vantaggio di assumere prospettive differenti” ha visto i prestigiosi interventi di tre docenti LIS: Luciano Barbarisi, Antonio Parente e Michela Ortolani e della psicoterapeuta e psicologa Claudia Lombardi

L’incontro, inoltre, ha visto l’intervento dell’interprete della lingua dei segni italiana Francesca Viceconte che ha permesso anche alle persone sorde di poter seguire i diversi interventi. 

Un grazie a tutti coloro che hanno reso  possibile la buona riuscita della conference, in particolar modo alla Dott.ssa Giovanna Brancaccio, Presidente ARES, che non ha potuto partecipare all’evento.

I relatori e gli interventi della Web Conference

Moderatore della conferenza è stato il giornalista e web editor Alessandro Maria Raffone.

Claudia Lombardi ha aperto la conferenza discutendo sulle prospettive relazionali della comunicazione. Luciano Barbarisi ha spiegato l’importanza della LIS per le persone sorde e le occasioni lavorative dell’interprete della lingua dei segni italiana. Antonio Parente  ha invece illustrato le peculiarità del lavoro dell’interprete televisivo. 

Il convegno è stato concluso da Michela Ortolani e il suo intervento sulla LIS Tattile nel nostro paese.

Il nuovo corso targato ARES

Durante l’evento è stato presentato ufficialmente il corso biennale ARES per diventare interprete LIS. Un’occasione unica per chiunque sia interessato ad acquisire le necessarie competenze per poter lavorare nell’ambito della lingua dei segni.

L’attestato di partecipazione: come ottenerlo

Per seguire la diretta è stato necessario iscriversi tramite un link apposito entro e non oltre le ore 12.00 di mercoledì 2 dicembre. 

Ricordiamo che per ricevere l’attestato di partecipazione, i richiedenti hanno dovuto compilare un form al termine della trasmissione. Nel caso di corretta iscrizione, il sistema ha inviato automaticamente l’attestato di partecipazione alla mail con la quale ci si è registrati. 

L’attestato è valido per arricchire il proprio curriculum, ma non dà punteggi e non ha valore concorsuale.