In qualsiasi attività lavorativa riuscire a superare il primo periodo di prova rappresenta un ostacolo difficile da affrontare

Un errore, purtroppo molto comune ai giorni nostri, consiste nel sottovalutare il periodo di prova, al quale molti datori di lavoro ci sottopongono. 

Si pensa, infatti, che per superare tale ostacolo, sia necessario soltanto dimostrare le proprie capacità nell’ambito delle attività alle quali siamo stati indirizzati.   

Non è affatto così.  È necessario, quindi, conoscere alcuni aspetti importanti.

Saper ascoltare

Ci troviamo in una situazione e in un ambiente per lo più a noi totalmente estranei. Saper ascoltare chi ci sta intorno, in particolare i nostri interlocutori, rappresenta un momento di crescita e di apprendimento professionale da non trascurare.

Essere propositivi

Dimostrarsi propositivi può essere un bene se fatto con discernimento. Prima di tutto, bisogna essere attenti a non calpestare le sensibilità e il lavoro dei nostri colleghi, proponendoci per attività e lavori che non sono di nostra diretta competenza. 

Bisogna, inoltre, tenere conto che è fondamentale essere propositivi in campi che conosciamo già o che possiamo reggere con una certa facilità. 

Prendere, infatti, degli impegni che poi non possiamo rispettare ci metterebbe in estrema difficoltà.   

Chiedere quando non si sa 

Se non abbiamo capito qualcosa, è sempre meglio chiedere. Non costa nulla ed eviteremo errori, dimostrando, allo stesso tempo, la nostra capacità di ascolto.

Sapersi integrare senza perdere la propria personalità

I primi momenti di un lavoro possono risultare molto stressanti soprattutto sul piano emotivo. 

Farsi nuovi amici tra i nuovi colleghi può essere di grande aiuto e conforto. 

Integrarsi è importantissimo, ma non dobbiamo dimenticare che non dobbiamo mai perdere o tradire la nostra personalità, per essere accettati dagli altri

La puntualità, a lavoro, è fondamentale

Un aspetto, di grande rilevanza professionale, è la puntualità: mai fare tardi a lavoro o ad un appuntamento lavorativo. 

La puntualità non deve mai essere tralasciata perché è l’aspetto di più immediato impatto, unitamente all’abbigliamento