Il funerale rappresenta un argomento articolato, tanto delicato quanto complesso, sia da un punto di vista tecnico-organizzativo sia etico ed emotivo. Pertanto, una sua corretta gestione deve svolgersi  nel totale rispetto dei principi igienici, sanitari, morali e professionali.
L’Operatore Funebre è, pertanto, tenuto a svolgere la propria attività tramite l’acquisizione di determinate competenze grazie alle quali potrà svolgere le proprie mansioni in maniera congrua ed efficace rispetto ai bisogni ed alle necessità previste dalle situazioni contingenti.

A chi è rivolto

L’operatore funebre si occupa, abitualmente, della cura e dell’osservanza delle norme e dei procedimenti tipici del rito funebre. L’operatore funebre deve pertanto gestire e svolgere, mansioni tipiche quali: la pulizia e il trasporto funebre. 

Il corso è quindi indirizzato a persone sensibili, empatiche, disponibili e gentili. Sentimenti e valori da coltivare, migliorare e raffinare ai fini dell’attività di un’impresa funebre professionale e valida che sappia trattare tanto i procedimenti burocratici quanto le esigenze emotive di un pubblico delicato.

Programma

Le tematiche previste spazieranno dall’aspetto tecnico-giuridico a quello igienico-sanitario, psicologico ed attitudinale del rapporto coi Dolenti e del Pubblico. 

Nello specifico le tematiche affrontate saranno suddivise in tre grandi macro aree: 

  • Caratteristiche dei vari tipi di interro (Tumulazione; Inumazione; Estumulazione; Esumazione; Cremazione; Dispersione; Cinerario; Colombaro; Ossario comune; Concessione di sepoltura cimiteriale); 
  • Nozioni igienico – sanitarie (Sistemi di sanificazione e disinfezione; Corretto svolgimento delle attività e delle operazioni per il trattamento delle salme; Elementi di igiene; Educazione sanitaria, epidemiologia, le infezioni, le malattie infettive; Sterilizzazione e disinfezione di ambienti; Rischi igienico-ambientali); 
  • Area Psicologica (Tecniche di accoglienza ed assistenza dolenti; Tecniche di comunicazione interpersonale, Strategie relazionali con i dolenti e corretta prassi del cerimoniale; Problematiche del lutto; Comunicazione empatica; Tecniche di negoziazione; Elementi di Psicologia sociale; Psicologia di gruppo e delle organizzazioni; Tecniche di ascolto attivo).

Durata

La durata del corso è di 400 ore, suddivisi tra teoria e pratica. La sua validità è triennale. La PSB Srl prevede anche un corso di aggiornamento per Operatore Funebre di 30 ore. 

L’apprendimento dei discenti, inoltre, verrà favorito e stimolato da lezioni innovative, dinamiche, supportate da strumenti didattici basati su un approccio docente-discente totalmente nuovo e di tipo collaborativo.

L’innovatività apportata da tali corsi vanterà, dunque, il superamento della semplice lezione frontale e della esercitazione nozionistica tipica a favore di un approccio totalmente originale e formulato in base alle nuove ed aggiornate esigenze formative basate su modello simulativo e cognitivo.

Titolo conseguito

L’intervento formativo proposto mira a rispondere ai fabbisogni emersi dall’esigenza delle norme da cui scaturisce la figura, ovvero, la Formazione professionale per operatori funerari e cimiteriali, e ad offrire anche la possibilità di un aggiornamento più che necessario al corretto svolgimento di attività secondo legge regionale n.7 del 25 luglio 2013 – Approvazione standard professionali e formativi. La presente formazione risponde, nello specifico, alla legge regionale 24/novembre 2001, n.12 “Disciplina ed armonizzazione delle attività funerarie”, come integrata dalla “Modifiche alla L.R 24 novembre 2001” che promuove, tra l’altro, l’armonizzazione delle attività funerarie e cimiteriali sul territorio della regione Campania e l’istituzione di appositi corsi professionali destinati alla formazione degli operatori di attività funerarie.

Per info, contattaci tramite questo form o in chat