Storica impresa della PSB Irpinia che, sabato 2 aprile 2022 a Policoro, ha vinto la Coppa Italia di Serie A2 di calcio a 5 femminile

Battendo 4 a 1 le avversarie del Pelletterie, le giocatrici della PSB Irpinia hanno vinto il loro primo trofeo: la Coppa Italia di Serie A2 di calcio a 5 femminile. Al PalaErcole di Policoro (Matera) si sono disputate le Final Four, alle quali hanno partecipato anche l’Atletico Foligno e il Vip Tombolo. Al termine del match, disputato sabato 2 aprile, la città di Ariano Irpino (Avellino) ha esultato per il prestigioso obiettivo raggiunto dalla squadra allenata da mister Luigi Battistone

Un importante traguardo al quale ha creduto fortemente la PSB, main sponsor, che ha appoggiato il Presidente Fiorinda Caliendo e il Vice Presidente Ornella Lanzaretti nel realizzare una squadra nata per raggiungere importanti traguardi. 

Pelletterie – PSB Irpinia 1-4

La brasiliana Brenda Moreira ha segnato una doppietta, seguita dalle compagne Giusy Pugliese e Annalucia Braccia (il capitano). Per il Pelletterie ha segnato Carola Colucci

Bottino pieno per la PSB Irpinia, Fabiana Vecchione, grande talento della squadra irpina, si è aggiudicata il premio come migliore calciatrice del torneo mentre a Brenda Moreira, con 4 reti, spetta il titolo come migliore marcatrice delle Final Four. 

Oltre alle rispettive dirigenze, erano presenti alla finale: Luca Bergamini  (Presidente della Divisione Calcio a 5), Leonardo Todaro (Vicepresidente Vicario), Antonio Scocca (Vicepresidente), i Consiglieri Donato Giovanni Allegrini, Stefano Castiglia, Andrea Farabini, Umberto Ferrini, Stefano Salviati e Alfredo Zaccardi, Francesco Novello (Delegato Assembleare), Maria Teresa Prestera (Assessore allo Sport del Comune di Policoro), Antonio Celano (Assessore del Comune di Policoro). 

Coppa Italia raggiunta ma ora si guarda alla Serie A

La corsa della PSB Irpina non si ferma qui, un importante appuntamento attende le ragazze di Battistone appena sarà possibile realizzare la prossima partita di campionato: il match contro il Castellammare, che si sarebbe dovuto giocare il 9 aprile al PalaCardito di Ariano Irpino, non è stato disputato a causa del Covid che ha colpito diverse giocatrici della squadra irpina.

In caso di vittoria nella prossima partita di campionato, le neocampionesse irpine raggiungeranno la promozione in Serie A con 3 giornate di anticipo.